Seguici su

Mercoledì, 1 aprile 2020

EMERGENZA CORONAVIRUS

EMERGENZA CORONAVIRUS
AVVISO PUBBLICO PER L'INDIVIDUAZIONE DI ATTIVITA' COMMERCIALI DI GENERI ALIMENTARI E DI PRIMA NECESSITA' DISPONIBILI ALLA VENDITA MEDIANTE BUONI ALIMENTARI, IN OSSERVANZA DELLE MISURE DI CONTENIMENTO NELL'AMBITO DELL'EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19, AI SENSI DEL DPCM DEL 28 MARZO 2020 E DELLA OCDPC N. 658 DEL 29 MARZO 2020.

Con Ordinanza n. 658 del 29 Marzo 2020, il Capo del Dipartimento della Protezione Civile ha emanato disposizioni in ordine al riparto delle risorse economiche messe a disposizione dal Ministero dell'Interno al fine di supportare i Comuni del territorio nazionale per interventi urgenti di solidarietà alimentare.

L'Ordinanza autorizza gli Enti comunali, in deroga al D. Lgs. n. 50/2016, di acquisire buoni spesa utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali contenuti nell’elenco pubblicato da ciascun Comune nel proprio sito istituzionale.

Il Comune di Carapelle intende provvedere alla predisposizione di un elenco di esercizi commerciali di generi alimentari e di prima necessità operanti sul territorio comunale che siano disponibili alla vendita a mezzo di buoni alimentari rilasciati da questo stesso Ente nei confronti di beneficiari residenti nel territorio comunale che abbiano richiesto ed ottenuto accesso alla misura economica di solidarietà alimentare.

A tal fine, le aziende interessate sono invitate a manifestare la propria disponibilità al seguente indirizzo: servizi.sociali@pec.comune.fg.it indicando:

  • Denominazione sociale, partita IVA, sede;
  • Dati del rappresentante legale (o di altro soggetto all'uopo incaricato) e recapiti mail e telefonici;
  • Dichiarazione del rappresentante legale o di soggetto all'uopo nominato di disponibilità alla vendita di generi alimentari e di beni di prima necessità a mezzo di buoni alimentari rilasciati dal Comune di Carapelle in osservanza delle misure di solidarietà alimentare di cui all'OCDPC n. 658 del 29/03/2020 (di cui all'Allegato A).

L'elenco delle attività commerciali che comunicheranno la propria disponibilità e sottoscritto digitalmente apposita convenzione (Bozza in allegato B), sarà reso pubblico sulla home page del sito istituzionale del Comune di Carapelle.

L'individuazione dei beneficiari dei buoni alimentari tra i soggetti insistenti sul territorio comunale ed in condizioni di indigenza economica verrà effettuata dal Comune di Carapelle su relazione del Servizio Sociale del Comune di Carapelle secondo i criteri e le modalità stabilite da apposito atto.

Erogati i buoni alimentari, questi saranno spendibili dai beneficiari presso tutti gli esercizi commerciali che avranno sottoscritto apposita convenzione ed espresso la propria disponibilità alla vendita di beni acquistati per mezzo dei predetti buoni.

Per la liquidazione dei buoni alimentari incassati, le attività commerciali che abbiano sottoscritto apposita convenzione, dovranno produrre apposita fattura elettronica dei beni venduti a fronte dei buoni alimentari incassati; dette fatture saranno pagate entro giorni 30 (trenta) dall'accettazione delle stesse da parte del Settore AA.GG.(Servizi sociali) del Comune di Carapelle.

E' fatto assoluto divieto, pena l'esclusione dall'elenco, di praticare ai beni venduti a mezzo di buoni spesa prezzi maggiorati o differenziati rispetto a quelli praticati al pubblico.

IL REPONSABILE DEL SETTORE AA.GG.
Dott.ssa Cusmai Fabrizia

Immagine - EMERGENZA CORONAVIRUS